Utilizziamo cookies propri e di terzi per facilitare l’accesso, la personalizzazione e analizzare la sua navigazione. Continuando la navigazione, si considera accettata l'installazione dei cookies sul Suo computer.

Bando POR "Offerta Turistica"

Obiettivo La Regione Calabria punta a finanziare progetti per il miglioramento e la qualificazione dei servizi turistici e dell’offerta ricettiva regionale attraverso la realizzazione di interventi materiali e immateriali.

Ambiti di intervento

L'avviso sostiene due ambiti di intervento:

Ambito prioritario 1 – Potenziamento e qualificazione dei servizi di ricettività e termali

Ambito prioritario 2 – Rafforzamento e qualificazione degli altri servizi turistici

Beneficiari

Piccole e Medie Imprese (PMI) con unità operativa in Calabria e liberi professionisti. Possono presentare domanda solo le imprese o i professionisti che alla data di pubblicazione del presente avviso sul BURC, abbiano iniziato l’attività e abbiano approvato e presentato almeno un bilancio o una dichiarazione dei redditi. I soggetti beneficiari del finanziamento concesso sulla base del presente avviso, inoltre, dovranno avere sede operativa oggetto di intervento nelle destinazioni turistiche regionali al momento del pagamento della prima quota del contributo. Le destinazioni turistiche sono individuate dal "Piano Regionale di Sviluppo Turistico" allegato, in corso di validità ai sensi dell'art. 3 c.2 della l. 8/2008

Stanziamento

L’ammontare complessivo delle risorse è pari a euro 18.000.000,00.

La dotazione finanziaria è così ripartita:

Ambito prioritario 1 – Potenziamento e qualificazione dei servizi di ricettività e termali: Euro 10.000.000, di cui:

- Euro 6.000.000 per aiuti in esenzione (di cui al Regolamento (UE) n. 651/2014);

- Euro 4.000.000 per aiuti in “de minimis (di cui al Regolamento (UE) n. 1407/2013);

Ambito prioritario 2 – Rafforzamento e qualificazione degli altri servizi turistici: Euro 8.000.000, di cui:

- Euro 5.000.000 per aiuti in esenzione (di cui al Regolamento (UE) n. 651/2014);

- Euro 3.000.000 per aiuti in “de minimis (di cui al Regolamento (UE) n. 1407/2013).

Ambiti di applicazione

Il bando finanzia esclusivamente le iniziative che ricadono nell'area di innovazione "Turismo e Cultura" della Smart Specialization Strategy (S3) della Regione Calabria. Vedi il dettaglio del bando per la lista dei Codici "Ateco 2007" ammissibili.

Interventi ammessi

- il consolidamento e l’innovazione di prodotti/servizi turistici esistenti;

- la realizzazione e la promozione di nuovi prodotti/servizi turistici innovativi;

- la riqualificazione, l’efficientamento energetico e l’innovazione tecnologica delle strutture turistiche.

Spese ammesse

Il progetto proposto, a pena di inammissibilità, dovrà presentare spese ammissibili per un valore minimo complessivo di:

- 100.000,00 euro in caso di agevolazioni concesse in esenzione

- 40.000,00 euro in caso di agevolazioni concesse in "de minimis"

Le spese ammesse devono riguardare:

- progetti ingegneristici, studi di fattibilità, fidejussioni

- macchinari e impianti

- opere murarie anche per efficientamento energetico

- software, brevetti e licenze

- servizi di marketing e innovazione

Bando POR Offerta Turistica

500_fiera_15.jpg

Newsletter



Ricevi HTML?